Cambiavalute Frisione

dal 1955

Italia 500 lire argento 1970 - caravelle

ITALIA - 500 lire argento 1970 - D/ Busto della Repubblica a s. - R/ Le tre caravelle di C. Colombo - bordo con scritta in rilievo e data - Valore indicativo in FDC/FS da 5 a 15 € (ottobre 2017)

Le 500 lire  vennero emesse dal 1958 al 2001; con queste monete l'Italia ricominciò a battere monete in argento dopo 21 anni dall'ultima coniazione; fu infatti il 5 lire del 1937 ( fecondità ) la fine della monetazione argentea. Il progetto fu affidato inzialmente al capo incisore Giampaoli, suo il rovescio con la dama rinascimentale, per poi passare a Guido Veroi. Le 3 caravelle al diritto e gli stemmi di città e regioni italiane intorno al busto di dama, diedero un chiaro messaggio di lavoro e ripresa economica che lo stato voleva trasmettere. Il peso di 11 grammi con titolo 835 millesimi davano bella soddisfazione  visiva e al tatto di chi le usava. Il contorno, scritto ed in rilievo, con la dicitura  REPVBBLICA ITALIANA  e la data. Nei primi 9 anni furono coniati oltre 97 milioni di pezzi - Falsificazioni  * * *i, ma la tendenza del pubblico a trattenere/ tesaurizzare ed il progressivo rialzo del prezzo dell'argento, la fecero sparire dal mercato ed esser sostituita nel 1966 dalla banconota da 500 lire lire tipo Aretusa ( circa 300 milioni di banconote stampate ).

VARIANTI : La versione " PROVA " del 1957 con le bandierine controvento, fu ufficialmente fatta come prova e donata ai parlamentari (oltre 1000 pezzi), diventò moneta circolante di fatto essendo stata in circolazione ( anche se per errore ) Le versioni su l'errore fatto appositamente o meno e gli accertamenti che furono fatti inseguito stimarono che almeno 2000 monete furono coniate. Oltre la differenza delle bandierine, si legge la parola "PROVA", nel bordo REPUBBLICA invece che REPVBBLICA e le croci sulle vele sono leggermente diverse. Da considerarsi MOLTO RARA  con stime di circa 7000 €  (ottobre 2017). Falsificazioni *